Questo documento (di seguito “CSS”) è parte integrante delle Condizioni Generali di Servizio (di seguito “CGS”). Le CGS e il presente CSS stabiliscono i termini e le condizioni per la fornitura del Servizio Web Hosting (di seguito “Servizio”) da parte di NetRelay al Cliente.


  1. Descrizione del Servizio
    Il Servizio consiste nella fornitura da parte di NetRelay di uno spazio su uno o più server a favore del Cliente per la fruizione di contenuti Web tramite i protocolli HTTP e HTTPS. NetRelay non fornisce direttamente al Cliente alcun apparato fisico.
    Il Servizio è offerto al Cliente attraverso offerte commerciali diversificate, nelle quali sono specificati gli aspetti tecnici ed economici. In linea generale, il Servizio può essere offerto in modalità “non gestita” oppure “gestita”.

    La modalità “non gestita” prevede:
    – Web Server apache;
    – PHP;
    – database MySQL;
    – CDN per la protezione dagli attacchi “reputation-based”;
    – Accesso FTP alla webroot.

    La modalità “gestita” offre in aggiunta:
    – certificato SSL Class 1;
    – acceleratore pagine dinamiche;
    – acceleratore memcached per connessioni al database;
    – acceleratore HHVM;
    – database MySQL o PostgreSQL;
    – CDN per la distribuzione del carico e protezione dagli attacchi “reputation-based”;
    – backup;
    – n.1 intervento di installazione e setup CMS Wordpress, Drupal o Joomla;
    – n.1 intervento di trasloco del sito Web da precedente Web Hosting Provider;
    – aggiornamenti automatici del core del CMS e applicazione patch di sicurezza, fino alla End Of Life (EOL) del prodotto;
    – n.1 account SMTP dedicato per l’invio di e-mail tramite sito Web o Web Application.

    Il Cliente ha la possibilità di ampliare lo storage del Servizio acquistato ovvero passare dalla modalità “non gestita” a quella “gestita”; il taglio commerciale e il dettaglio economico di ogni opzione acquistata saranno formalizzati in apposita Fattura Proforma, al pagamento della quale seguirà il perfezionamento della richiesta.
  2. Opzioni e Condizioni per la prestazione del Servizio
    Il Servizio in modalità “gestita” è prestato da NetRelay esclusivamente in presenza delle seguenti condizioni:
    – esistenza di nome a dominio Internet registrato e attivo;
    – servizio di gestione DNS, sul quale poter inserire e modificare Record di tipo A e CNAME.
    In modalità “gestita”, qualora il Cliente o terze parti abbiano accesso alla configurazione del servizio DNS, i Record necessari all’erogazione del Servizio devono essere mantenuti inalterati per l'intera durata contratto, così come indicati in fase di attivazione o attraverso accordi successivi. In caso di configurazione non conforme del DNS, per modifiche accidentali, intenzionali o comunque non concordate, il Cliente esonera NetRelay dalla responsabilità di malfunzionamenti o interruzioni di servizio, manlevandola al contempo da qualsiasi richiesta di risarcimento per eventuale mancato guadagno o danno arrecato.
  3. Servizi aggiuntivi
    I termini e le condizioni per l'utilizzo dei servizi opzionali aggiuntivi sono i medesimi di cui alle presenti CSS.
    I servizi opzionali possono essere associati solamente al Servizio attivo e funzionante: il venir meno degli effetti del contratto principale comporta automaticamente la cessazione dei servizi aggiuntivi a esso collegati, restando salvo e impregiudicato il diritto di NetRelay all’esazione del loro corrispettivo.
    phpMyAdmin e PhpPgAdmin
    In alcuni piani commerciali del Servizio, al fine di consentire al Cliente gestire i propri database MySQL e PostgreSQL, NetRelay mette a disposizione del Cliente il software phpMyAdmin (MySQL) e PhpPgAdmin (PostgreSQL). Il Cliente prende atto che tali software sono offerti senza alcuna garanzia di funzionamento, né esplicita né implicita, ed esonera NetRelay da ogni responsabilità in caso di perdita di dati causata dai software stessi.
    Certificato SSL associato al Servizio
    Se il Servizio include il rilascio e l’attivazione di un Certificato SSL a titolo gratuito, il Cliente prende atto di quanto segue:
    – il Certificato può essere associato unicamente al piano commerciale del Servizio inizialmente acquistato e non può essere esportato o utilizzato su altro Servizio;
    – l’utilizzo del Certificato finisce con la cessazione del Servizio a cui è associato;
    – in caso di rinnovo del Servizio con incluso un Certificato SSL gratuito, NetRelay si riserva la facoltà di fornire al Cliente un Certificato SSL emesso da una diversa Certification Authority (CA) o un Certificato SSL che abbia caratteristiche anche parzialmente differenti rispetto quello inizialmente fornito.
    NetRelay si riserva inoltre la facoltà di modificare le procedure per il rilascio e il rinnovo di un Certificato SSL, al fine di garantire la corretta erogazione del Servizio, o per conformarsi alle informazioni e procedure richieste dalla CA che emette o rinnova il Certificato SSL.
    Il Cliente si impegna a rispettare la documentazione contrattuale, le policy, i manuali e i regolamenti disposti della CA che ha emesso il Certificato SSL.
    Backup
    Nella modalità “gestita” il backup viene effettuato quotidianamente, con rotazione ogni 6 (sei) giorni. Le richieste di ripristino (restore) devono essere inoltrate dal Cliente a NetRelay attraverso Help Desk.
    Acceleratori, caching e CDN
    Nella modalità “non gestita”, e su richiesta espressa del Cliente, gli acceleratori e i sistemi di caching possono essere disattivati temporaneamente per esigenze di test, debug o sviluppo. Le richieste in tal senso devono essere inoltrate dal Cliente a NetRelay attraverso Help Desk.
    Trasloco sito e primo setup
    In modalità “gestita”, NetRelay offre il servizio di trasloco e di primo setup del sito Web dal precedente Web Hosting Provider, a patto di disporre di tutti i file necessari al trasferimento. Il Cliente prende atto che NetRelay, in questa fase, non si occuperà di correggere eventuali difetti o limiti del sito Web preesistenti alla fase di trasloco.
  4. Spazio disco e contenuto
    Si definisce “spazio disco” la quantità di storage assegnata al Servizio, calcolato come somma dei seguenti elementi:
    a) file contenuti nella webroot;
    b) database;
    c) file temporanei, come ad esempio la cache delle sessioni PHP, i file di cache relativi agli acceleratori, i file temporanei del sistema operativo necessari all’esecuzione del Servizio;
    d) storage non ancora utilizzato.
    Il limite di spazio disco assegnato non può essere superato: in caso di raggiungimento di detto limite, il Servizio può subire interruzioni fino al ripristino dello spazio occupato al di sotto dei limiti contrattualmente indicati, oppure fino all’ampliamento delle risorse assegnate. In mancanza di tale adeguamento NetRelay non può essere ritenuta responsabile per malfunzionamenti del Servizio.
    Il Cliente si dichiara consapevole del fatto che il Servizio deve essere utilizzato unicamente per l'esercizio di siti Web o di Web Application, e si impegna a non destinare lo storage a "file repository" non integrato nel sito Web o nell’Applicazione, e in ogni caso a considerare le operazioni di upload o download di file come eventi accessori.
    Non sono considerati conformi alle presenti CSS, a titolo esemplificativo e non esaustivo:
    – archivi di video o foto non pubblicati attraverso appositi software “galleria”;
    – archivi di immagini di webcam pubblicati via FTP;
    – backup di contenuti del proprio PC;
    – siti che promuovono attività illegali;
    – software illegale o contraffatto;
    – collegamenti a software illegale o contraffatto;
    – siti fraudolenti e attività di phishing;
    – pagine che contengono esclusivamente elenchi di file da scaricare dallo storage del Servizio.
    In caso di violazione di tali obblighi da parte del Cliente, NetRelay solleciterà, attraverso eventuali indicazioni tecniche, il ripristino immediato di una condizione conforme alle CGS e alle presenti CSS. In assenza di riscontro, NetRelay si riserva il diritto di interrompere il Servizio e di risolvere il contratto per fatto e colpa del Cliente, senza nulla altro dovere per la chiusura anticipata del Servizio.
  5. Utilizzo risorse legate al Servizio
    I file memorizzati nella webroot e nei database sono di esclusiva proprietà del Cliente.
    In modalità “non gestita” il Cliente assume ogni responsabilità della loro gestione e del loro possesso; NetRelay può sospendere il Servizio qualora tali contenuti, per volontà del Cliente, per obsolescenza o difetti del codice, attentino alla vulnerabilità del sistema, ovvero siano sfruttati per danneggiare i servizi erogati dalla piattaforma.
    Nel caso di acquisto per conto di terzi, il Cliente è responsabile dei dati inseriti nello spazio disco per conto del terzo.
    Non sono considerati conformi alle CGS e alle presenti CSS, a titolo esemplificativo e non esaustivo:
    – script o pagine Web che inviano e-mail senza il relay di un server SMTP;
    – script proxy o anonymizers;
    – script che operano come IP scan, bruteforce, mail-bombing, ovvero che inviano spam UBE (Unsolicited Bulk Email), UCE (Unsolicited Commercial Email);
    – script per il “file dump” o per il “mirror” di directory remote.
  6. Traffico HTTP, HTTPS e FTP
    Se il Servizio prevede un limite di traffico, definito in fase di offerta, questo si deve intendere come somma del traffico dei servizi HTTP, HTTPS e FTP.
    Si precisa inoltre che in caso di upgrade o downgrade con acquisto di diversa soluzione commerciale del Servizio, il limite di traffico è quello previsto nella diversa soluzione acquistata e non una somma delle due soluzioni.
    In caso di superamento di detto limite da parte del Cliente, NetRelay procederà alla sospensione del Servizio fino al primo giorno del mese successivo oppure finché il Cliente non acquisterà una soluzione del Servizio che abbia un limite di traffico maggiore. In mancanza di tale adeguamento NetRelay non potrà essere ritenuta responsabile per malfunzionamenti del Servizio. L’eventuale traffico inutilizzato nel mese precedente non andrà ad aggiungersi al traffico disponibile per il mese successivo.
  7. Migrazioni di piattaforma
    Il Cliente riconosce e accetta che, nel normale svolgimento delle attività, NetRelay potrebbe dover eseguire la migrazione del Servizio su una nuova piattaforma con caratteristiche analoghe o migliorative. Il processo di migrazione potrebbe generare una breve interruzione dell’erogazione del Servizio, la cui durata e prevedibilità saranno comunicate da NetRelay con congruo preavviso.